Ci sono ambienti, privati e pubblici, che più di altri sono predisposti a una più veloce saturazione dell’aria. Soprattutto in determinati periodi dell’anno durante i quali il ricambio d’aria è meno frequente (durante l’inverno o in autunno), mantenere una qualità dell’aria ottimale può essere più difficile.

La medesima situazione si presenta all’interno di ambienti abitati contemporaneamente da gruppi numerosi di persone. Oggi parliamo dell’utilizzo di un purificatore d’aria e sanificatore di superfici all’interno delle principali location che abitiamo tutti i giorni.

Purificatore d’aria all’interno di strutture ospedaliere e RSA

Negli ambienti ospedalieri, così come avviene in tutte le strutture che prevedano la presenza di persone in condizioni di salute non ottimali, la qualità dell’aria è spesso messa a rischio.
I normali sistemi di aerazione e ricircolo dell’aria possono risultare insufficienti poiché, nella maggior parte dei casi, non svolgono un’azione di purificazione contro virus e batteri e , soprattutto, non hanno alcun potere di sanificazione sulle superfici.

Per questo è importante che all’interno di ospedali, cliniche o case di riposo per anziani sia presente un dispositivo capace di esplicare un’azione efficace, continua e veloce sulla qualità dell’aria e delle superfici.

Beyond Guardian Air è già stato adottato all’interno di diverse strutture ospedaliere italiane soprattutto nei reparti di terapia intensiva durante il periodo di emergenza sanitaria dettata dal Covid-19. I risultati dell’azione che la tecnologia ActivePure svolge su virus e batteri è certificata dalla Space Tacnology.

L’utilizzo di uno strumento di purificazione d’aria e sanificazione superfici può rivelarsi di fondamentale importanza anche in ambienti come scuole, studi veterinari, studi medici, uffici e studi professionali.

Scopri di più sui nostri migliori purificatori d’aria e sanificatori di superfici e sul sito dedicato al Beyond Guardian Air.